Shopping

Non sentirti a disagio se, passeggiando per le vie della “città eterna”, alle volte la tua attenzione si concentra maggiormente sulle vetrine dei negozi piuttosto che sui monumenti circostanti; è frequente, soprattutto tra i turisti lasciarsi tentare dalle mille proposte che la città sa offrire: abbigliamento, gioiellerie, antiquariato, souvenir, libri, troverai sicuramente qualcosa che faccia al caso tuo. Se hai intenzione di dedicare un po’ del tuo tempo allo shopping c’è solo l’imbarazzo della scelta: dai lussuosi negozi del centro agli outlet che potrai trovare appena fuori dal centro cittadino, dai piccoli negozi di artigianato ai mercatini che colorano i vari quartieri romani. Le strade dello shopping più famose della capitale sono tre vie parallele incrociano Via del Corso e hanno inizio dalla zona di Piazza di Spagna: Via dei Condotti, Via Borgognona e Via Frattina. La più acclamata è sicuramente Via dei Condotti, che prende il suo nome dai canali che trasportavano l’acqua verso le terme di Agrippa; oggi è una delle strade più eleganti del mondo, qui si concentrano alcune delle firme più prestigiose, come Bulgari, Hermès, Cartier, Gucci, Valentino, Prada, Armani, Louis Vuitton e Battistoni, noto sarto romano amato dal duca di Windsor. Spesso i negozi occupano edifici storici come il palazzo Boncompagni Ludovisi di largo Goldoni che ospita le vetrine di Fendi, impreziosite dai travertini in marmo e dai costosi capi in pelle e pelliccia. Per le tasche meno facoltose Roma offre anche un certo numero di negozi a buon mercato. Appena fuori da campo de’ Fiori, in via dei Giubbonari numerosi negozi di abbigliamento dai prezzi accessibili sapranno calamitare la tua attenzione. Altre zone dove poter fare shopping a prezzi contenuti sono via del Corso, via del Tritone, via Nazionale e via Cola di Rienzo. Durante i mesi di Gennaio e Luglio tutti i negozi della capitale sono presi d’assalto per i saldi stagionali, se vi trovate a Roma non perdete questa occasione. Molte strade del centro storico sono, ancora oggi, piene di botteghe di artigiani: via dei Cappellari è la strada dei falegnami e dei restauratori. Via dei Sediari è nota da secoli per l’artigianato di sedie, poltrone e altre suppellettili per la casa in vimine. I piccoli laboratori in cui si lavora il ferro battuto sono collocati in via degli Orsini, mentre via Dorotea è il posto dove recarsi se si vuole acquistare vasi o altri oggetti di ceramica dipinta a mano. I più noti negozi di antiquariato del centro li possiamo trovare in via dei Coronari, via Margutta e via del Pellegrino.